Un Festival per celebrare le espressioni culturali

Cos’è The World in Florence? L’Azerbaijan che incontra il Camerun, la Cina, la Georgia, la Slovacchia e altri territori, nell’unione di un viaggio virtuale in 45 territori del mondo.

A Palazzo Medici Riccardi a Firenze dal 25 al 28 novembre ha avuto luogo il Festival Internazionale delle espressioni culturali del mondo “The World in Florence” con l’alto patrocinio del Parlamento Europei. Un evento del Movimento Life Beyond Tourism Travel to Dialogue che ha permesso a diversi Paesi di raccontarsi attraverso interventi e conferenze, spesso tenute da studenti, in presenza e a distanza, ma anche grazie a pannelli interattivi.

Un vero e proprio scambio di culture, in un contesto in cui il dialogo e la comunicazione sono alla base per scoprire luoghi e territori lontani e vicini.

Il Festival ha dato la possibilità di vedere il mondo attraverso gli occhi e le parole di chi lo vive, in una prospettiva privilegiata verso il patrimonio materiale e immateriale. 

In questa prima – di cinque – edizioni di The World in Florence il Movimento ha puntato sull’interpretazione e sulla consapevolezza culturale delle comunità locali. Guardando al futuro, per l’edizione 2025 l’obiettivo è il coinvolgimento di 100 Paesi del mondo, insieme alla presenza di 500 partecipanti dai 5 continenti. 

Firenze e la cultura, due concetti che si intersecano una volta ancora. 

di Margherita Barzagli per Edera Online

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *