Female Art Week, la rassegna artistica di Time Out Vibes in collaborazione con Female Artisans in Florence

Dal 25 al 29 maggio 2021 FAF – Female Artisans in Florence ospiterà la Female Art Week promossa da Time Out Vibes, progetto nato all’insegna della promozione di giovani artisti emergenti sul territorio fiorentino.

La rassegna di Time Out Vibes, che si terrà in Borgo San Frediano 131/r presso la sede del collettivo FAF, propone performance, installazioni collettive e laboratori interattivi, con l’obiettivo di stimolare la partecipazione culturale del vasto pubblico, dai giovani alle famiglie, dagli artisti ai bambini.

Femminismo, violenza di genere ed erotismo; habitat, natura e sostenibilità ambientale; riciclo, artigianato e home-made creativo:

sono solo alcuni dei temi che gli innumerevoli interventi artistici intendono scandagliare, invitando a riflettere sulle dinamiche più significative della nostra attualità da una prospettiva tutta al femminile.

Time Out Vibes abiterà per l’occasione la sede di FAF, collettivo di artigiane di recente formazione che ha trovato casa in Borgo San Frediano e che si è velocemente affermato nel circuito artistico della città, costituendosi quale valida alternativa al sistema galleristico tradizionale.

È qui che ha incontrato Time Out Vibes, progetto che intende decontestualizzare l’occasione espositiva per riportarla nel tessuto urbano della città, aprendo una finestra di visibilità non solo sulle realtà emergenti dello scenario artistico contemporaneo, ma anche sugli spazi in cui questo si manifesta, da quelli culturalmente più attivi a quelli infertili e periferici.

Il programma completo delle attività è disponibile qui (in alternativa clicca qui https://www.facebook.com/events/925697161541615/?acontext=%7B%22event_action_history%22%3A[%7B%22mechanism%22%3A%22calendar_tab_event%22%2C%22surface%22%3A%22bookmark_calendar%22%7D]%7D) dove è ancora possibile prenotarsi ai laboratori artistici.

Per ulteriori info contattare timeoutvibes@gmail.com

Di Isabella Casu per Edera Online

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *